Gennaio 18, 2022

Tuttogossipnews

Gossip, Notizie, Spettacolo, Cinema, VIP: tuttogossipnews è questo e molto altro

“Mi sono vergognato per te! Vattene a F…” Manuel Bortuzzo cattivissimo, di notte sgarba Lulù

2 min read
Manuel Bortuzzo e Lulù Selassié

Diretto, straripante, ferocissimo. A poche ore dalla ventitreesima puntata del GF Vip, Manuel Bortuzzo torna a ruggire e fa la voce grossa. Regala a Lulù Selassié una buona dose di veleno.

Dopo il sermone di Alfonso Signorini, che in puntata l’ha apostrofata come “Maleducata e strafottente”, contro la principessa etiope scende in campo anche lui. Si toglie un sassolone dalla scarpa e brutalizza Lulù, in cerca di una spalla su cui piangere. Al suo solito, senza peli sulla lingua:

“Mi voglio dissociare da alcuni tuoi comportamenti (…) Esiste la classe ed il modo di saper parlare, abbiamo 20 e passa anni. Tirala fuori quando serve, non solo per portare una borsetta! Tu non ascolti, anche Alfonso è stato due, tre minuti a cercare di parlarti, sei stata a dire m*nchiate e neanche te ne rendi conto”

Uno sfogo amarissimo. Una pugnalata dolorosa:

“Mi sono sentito in imbarazzo e mi sono vergognato. Cosa si ricorderà la gente di te? Che eri una pazza che schizzava e che ha stalkerizzato Manuel? Per il bene di te stessa, cambia e capisci a volte che se venti persone di tutte le età ti dicono una cosa, prendila in considerazione!”

Un mattone tra capo e collo per Lulù, che replica così:

“Non mi cancellare dalla tua vita qua dentro, ti prego. Il fatto che Clarissa sia andata via per me è stato uno shock. Non voglio che tu pensi che io sia pazza, neanche ricordo cosa ho detto… Mi dispiace se tu mi hai detto che ti dissoci da me… Non voglio perderti”

Lulù appare visibilmente turbata e ferita. Le è stato fatto un grave torto, uno sfregio. Distrutta emotivamente, percepisce ostilità e odio represso da parte di Manuel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.